collaborazioni - CREAZIONI - TUTORIAL - TUTTO IL RESTO...

Come sostituire una cerniera invisibile – How to change an invisible zipper

 

 

Le cose più belle son quelle che durano poco (cit.).

Non sarà sempre vero ma vale sicuramente per le cerniere invisibili: comode, eleganti ed inesorabilmente votate al “live fast, die young”. In soldoni: si sfilacciano sempre sui lati, maledette!

…niet parablema: si possono sostituire!

Ecco come:

1) Rimuoviamo la cerniera rotta;

cerniera invisibile (2)

2) Prendiamo la nuova cerniera e puntiamola con gli spilli;

cerniera invisibile (3)

NB – le cerniere invisibili vanno cucite al contrario!!!

3) Una volta fissato il primo lato con gli spilli, imbastiamolo: gli spilli vanno tolti perché potrebbero rendere irregolare la cucitura!

cerniera invisibile (4)

4) Prendiamo un piedino per cerniere invisibili:

cerniera invisibile (5)

Teoricamente, potremmo usare anche un piedino per cerniere normali ma questo ci permette di cucire più vicino alla spirale della cerniera, in modo da renderla davvero invisibile…

5) Cuciamo con un punto dritto non troppo largo, regolando la tensione del filo…

cerniera invisibile (6)

..ed ecco la nuova cerniera inserita!!

cerniera invisibile (7)

Come vedrete nelle foto, per cucire la cerniera ho utilizzato i miei aghi preferiti: gli SCHMETZ!!!

IMG_0165

La SCHMETZ ha una gamma di aghi talmente ampia che, certamente, tra i loro prodotti troverete ciò che fa per voi!!

Per questi pantaloni, io ho usato un ago medio a punta tonda  (90/140), come raccomanda anche Cris sul forum Let’s Sew!

 

***

Cambiando topic, ho utilizzato i miei bellissimi smalti di Layla per fare una nail art piccina piccina, a prova di… ME! (aka, un’imbranata che distrugge lo smalto 2 minuti dopo esserselo passato…) ;DD

smalti (3) smalti (2) smalti (1)

In questi giorni di freddo artico, per la mia pelle suuuuperdelicata sto utilizzando le favolose creme PURA VIDA bio di CAMORAK.

Lo sapete, le adoro. Ed è un’amore ricambiato: mi coccolano come nessuno mai! ;DD

IMG_0204

***

Ed eccoci quindi alla fine… per la serie (vai con il jingle) “Coooseee / che non c’entrano /nieeeenteee”: ieri sera ho mangiato divinamente.

Dunque, colgo l’occasione per complimentarmi con l’ormai stellatissimo Booggi, che -presso il ristorante Eden di Iseo (BS)- ci ha deliziato con:

IMG2037CASONCELLI CON LARDO

IMG2038STRACOTTO CON POLENTA E PATATE

IMG2039TORTINO AL CIOCCOLATO CON SALSA D’AGRUMI

Il tutto, servito con un ottimo rosso siciliano.

***CHAPEAU!***

*** CLICK HERE TO READ IN ENGLISH ****

lascia un messaggio

Altre creazioni

02 Aprile 14

CUCITO CREATIVO

Bavaglia fatta a mano e tutorial per il piedino per asole
25 Ottobre 17

Un Burda vintage rivisitato

il kimono wax
06 Ottobre 16

La sarta cuce... Pantaloncini Waxprint per Nene.

(No, non te li faccio gli HotPants!)